Ultima modifica: 24 maggio 2018

News

24 maggio 18

Come si riconosce un bravo insegnante?

La cosiddetta legge sulla “buona scuola” ha istituito da tre anni un premio per gli insegnanti meritevoli, ma come ogni anno di questi tempi si apre il dibattito sui criteri (di Elisa Chiari) Come si riconosce un bravo insegnante? La domanda ritorna galla ogni volta che si tratta di quantificare il merito. Sembra facile, ognuno    »

9 gennaio 18

Bonus Cultura Diciottenni

La legge di Bilancio 2018 ha confermato il bonus cultura per i diciottenni per altri due anni, ne potranno beneficiare anche i ragazzi che compiono 18 anni nel 2018 e nel 2019. Quando sarà disponibile? L’attivazione di 18app per i nati nel 2000 avverrà solo a seguito della pubblicazione del decreto attuativo in gazzetta ufficiale.    »

6 gennaio 18

Scuola, perché le chat e i gruppi sono da evitare

Un docente viene querelato per molestie da tre studentesse. A parte questo caso limite, è evidente che per insegnare non serve essere amici digitali. Il reato di molestie, dice il professore di storia e filosofia del liceo Tasso di Roma che rischia di vedersi imputato proprio di simili fattispecie, “andrebbe aggiornato a un periodo, quello    »

22 dicembre 17

Laboratori didattici innovativi

Il Miur ha pubblicato nell’ambito del PON 2014-2020, l’Avviso finalizzato alla presentazione di progetti per la realizzazione di laboratori per lo sviluppo delle competenze di base e di laboratori professionalizzanti in chiave digitale. Destinatari dell’Avviso Possono partecipare all’Avviso le scuole secondarie di secondo grado statali  delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio,    »

21 dicembre 17

Fastweb4School, Scuola e Digitale

Nasce Fastweb4School, con il MIUR per una scuola più innovativa e digitale Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Fastweb promuovono la cultura dell’innovazione tra i banchi di scuola e lanciano Fastweb4School. L’iniziativa ha come obiettivo quello di stimolare la realizzazione di progetti digitali nella scuola secondaria e di contribuire alla crescita delle competenze    »

11 dicembre 17 codifica

CA Technologies, MIUR e CINI supportano il coding per il futuro

CA Technologies sostiene l’edizione 2017/2018 di “Programma il Futuro”, collaborazione tra il MIUR ed il CINI a favore di educazione informatica e coding In occasione della celebrazione dell’ora del codice, che si festeggia a livello mondiale dal 4 al 10 dicembre, CA Technologies annuncia il suo sostegno all’edizione 2017/2018 di “Programma il Futuro”, l’iniziativa nata    »

1 dicembre 17 hour0fcode

Ora del Codice dal 4 al 10 Dicembre

Gentile insegnante, dal 4 al 10 dicembre si svolgerà la Settimana mondiale dell’Ora del Codice 2017, che quest’anno si è arricchita di nuove esercitazioni di Minecraft e di una (in inglese) specifica per gli studenti più grandi. Ci sono poi quelle “classiche” di Guerre Stellari, Oceania, Frozen, e molte altre ancora. Come partecipare? Guida così    »

23 ottobre 17 banda ultralarga

«Bonus» banda larga per 39mila scuole

Molte, ancora troppe le scuole italiane prive di una connessione a banda ultralarga. È solo uno dei tanti ritardi italiani accumulati nel corso degli anni in tema di innovazione digitale, certificati dal 25esimo posto su 28 che il Desi (Digital economic and society index) ci assegna nel confronto europeo. Sono ora in arrivo 90 milioni    »

13 ottobre 17 manifestazione-alternanza-scuola-lavoro

“No all’Alternanza”, gli studenti tornano in piazza

Sfilano in tuta blu, come operai non pagati. Cortei in 70 città italiane per protestare anche contro il degrado degli edifici scolastici, le borse di studio negate e le scarse risorse per la ricerca. (di Corrado Zunino) Tornano in piazza, contro le degenerazioni dell’Alternanza scuola lavoro. In tuta blu, a dire che non sono operai    »

12 ottobre 17

I lavori che faremo nel 2030? Diventeremo conduttori digitali

Nei prossimi anni l’innovazione tecnologica si abbatterà sulle professioni, richiedendo nuove abilità. La relazione tra uomo e macchina diverrà più profonda e immersiva. Ogni azienda, per sopravvivere, dovrà diventare un’azienda digitale. È quanto emerge da una ricerca realizzata dall’Institute for the future per Dell Technologies di LAURA PASOTTI (fonte repubblica.it) Nei prossimi dieci anni intelligenza    »

Link vai su